Home dalla Federazione TFR/TFS: dopo la diffida dell’UNSA, la Presidenza del Consiglio sollecita il Ministero...

TFR/TFS: dopo la diffida dell’UNSA, la Presidenza del Consiglio sollecita il Ministero della Pubblica Amministrazione

L’UNSA – dopo l’apposito ricorso approdato alla Corte Costituzionale – continua il proprio incessante impegno per vedere assicurato un diritto basilare dei lavoratori pubblici: il pronto pagamento del proprio TFR/TFS al momento del pensionamento.

Questa OS ha diffidato il Presidente del Consiglio dei Ministri intimandogli l’urgente adozione di norme atte a recepire la sentenza della Corte Costituzionale relativa al ritardato pagamento del TFR/TFS nel pubblico impiego.

A Seguito di ciò, la Presidenza del Consiglio ha trasmesso tutta  la documentazione al Ministero della Pubblica Amministrazione invitando lo stesso ad adempiere con celerità a quanto richiesto dall’UNSA.

 

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

Il Segretario Generale

Massimo Battaglia

 

 

 

 

 

https://www.italiaoggi.it/news/tfr-tfs-arriva-a-palazzo-chigi-la-diffida-a-sbloccare-l-erogazione-del-tfr-per-i-dipendenti-pubblici-201908301954188298