Home dalla Federazione Aran – Commissione per il nuovo Ordinamento Professionale

Aran – Commissione per il nuovo Ordinamento Professionale

Cari Amici,

Oggi,16 gennaio 2020, si è tenuto all’Aran un incontro per la prosecuzione dei lavori della Commissione per il nuovo Ordinamento professionale.

Una riunione comunque interlocutoria nel corso della quale l’Aran si è impegnata a predisporre un aggiornamento dell’elaborato precedente e ad elaborare una sintesi delle posizioni espresse da tutte le organizzazioni sindacali che, a breve, ci verrà inviato.

Un processo, quello della Commissione, che si sta rivelando meno semplice di quanto immaginato perché legato a filo doppio alla fase del rinnovo contrattuale 2019-2021.

Nella legge di bilancio 2020, appena approvata in Parlamento, le risorse destinate ai rinnovi contrattuali sia per le quantità che per i vincoli al loro utilizzo sono insufficienti e, per di più, non si riscontrano risorse specifiche per il nuovo Ordinamento professionale.

Da ciò i nostri dubbi sulla reale volontà di completare i lavori con un prodotto finale che rispecchi le aspettative dei lavoratori, in un contesto organizzativo evoluto delle amministrazioni, in termini di impiego e di crescita professionale ed economica.

Sulla base di una convinzione, e cioè che un nuovo modello di classificazione del personale possa essere volano di amministrazioni pubbliche meglio organizzate e più capaci a rendere servizi migliori alla cittadinanza, come Confsal UNSA abbiamo ripetuto quanto già detto nelle precedenti riunioni.

Partendo da alcune questioni che sembrerebbero condivise, come ad esempio l’eliminazione della prima area e equivalenti, e da una analisi delle criticità degli attuali sistemi di classificazione in relazione al contesto organizzativo delle amministrazioni è per noi fondamentale porsi la domanda, e l’obiettivo di quale evoluzione si vuole dare a questo argomento.

Anche oggi abbiamo posto, fra le altre, l’idea della istituzione dell’Area Quadri e invitato i componenti la Commissione ad esprimersi in merito, così come abbiamo accennato alla possibilità del superamento dei blocchi normativi per le progressioni fra le aree.

A breve, come da impegno Aran, ci sarà un nuovo incontro; sarà l’occasione per capire se vi è una reale volontà a concludere i lavori in modo costruttivo.

Distinti saluti.

Il Segretario Generale

Massimo Battaglia

 

ordinamento professionale – riunione aran